28 gennaio. I monti della Conca d’oro: Monte Cuccio

L’anfiteatro montuoso che si affaccia tra Palermo e San Martino delle Scale.

Insieme a monte Pellegrino, la sagoma di monte Cuccio è quella che più di ogni altra caratterizza il profilo dei rilievi che cingono Palermo. Le propaggini di monte Cuccio iniziano ad elevarsi dalle ultime case della periferia ovest di Palermo, Borgonuovo, il Cep e Boccadifalco, e la cima dall’inconfondibile forma piramidale raggiunge i 1050 metri s.l.m. A poco più di 1 km di distanza, la cima di Pizzo Vuturo, conferisce l’aspetto caratteristico al complesso, con le sue due vette affiancate visibili da gran parte della città. Rispetto alla via solitamente proposta, quella che sale da San Martino delle Scale, questa volta vogliamo raggiungere le parti sommitali del monte da Portella Torretta (550 m s.l.m.), risalendo quindi dal versante nord ovest. Si cammina lungo i versanti a pascolo e rocce del monte, in un paesaggio lunare, reso suggestivo dalla roccia calcarea, e lo sguardo spazia lontano, su tutta la città, sulle Madonie e sull’Etna se la visibilità è buona. Diversi abbeveratoi punteggiano il percorso (non sempre attivi) come l’abbeveratoio del Malefizio e quello della Montagna. Quest’ultimo, posto su un terrazzo naturale che domina tutta la città, rappresenta l’ingresso ai pascoli di quota, da cui, con un ultimo tratto di stradella, si raggiunge la cima del monte.

DOVE COME QUANDO

Raduno domenica 28 gennaio ore 8.30 presso piazzale Giotto/Lennon (Terminal AST). Partenza ore 8.45 con mezzi propri.

Note tecniche:

Lunghezza: 11 km (compreso l’arrivo in cima). Parte iniziale leggermente in salita su roccette (primi 500 m), poi piste di animali, sentieri e stradelle.

Dislivello: circa 600 m.

Difficoltà: media. L’escursione presenta qualche difficoltà nel tratto iniziale, dove si cammina su terreno libero o piste di animali. Superato il primo km non presenta particolari difficoltà tecniche di rilievo eccetto un dislivello complessivo di circa 600 metri.

Cosa portare: Abbigliamento sportivo, scarpe da trekking; zaino con provviste per il pranzo a sacco e bevande e un impermeabile in caso di pioggia.

Costi: quota intera 8€, ridotta 5€ (per studenti universitari e ragazzi 12-18 anni). I ragazzi sotto i 12 anni sono nostri ospiti.

Per chi usufruisce del passaggio in auto si propone una quota approssimativa di carburante di 10€ a equipaggio.

Per informazioni e adesioni

Eduardo: eduardo@silenecoop.org 3926502214

Gabriele: gabriele@silenecoop.org 3332507137

NB: Per offrirvi un’escursione gradevole e rispettosa dei luoghi visitati accoglieremo solo i primi 50 partecipanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *