1-3 giugno. Weekend a Ustica: la perla nera del Tirreno

Nel ponte a cavallo fra l’1 e il 3 giugno la Cooperativa Silene vi propone un breve e intenso viaggio nella Perla nera del Tirreno: l’Isola di Ustica. Questa piccolissima isola vulcanica (8,6 kmq) costituisce la parte emersa di una grande vulcano sottomarino e il colore nero delle rocce laviche di cui è costituita ha determinato il suo nome: Ustum, bruciato. Le sue coste frastagliate nascondono bellissime grotte, insenature e calette che visiteremo nel giro in barca previsto per domenica 29 giugno, il primo giorno sarà invece dedicato all’ascesa dell’unico vero rilievo dell’isola, il complesso di Monte guardia dei Turchi che nel suo punto più elevato raggiunge la quota di 248 m. Lungo questa passeggiata incontreremo diverse grotte di origine lavica o create dall’uomo per estrarre materiale da costruzione, attraverseremo la pineta e da punti panoramici godremo di un’impareggiabile vista a volo d’uccello sull’isola.  Infine arriveremo a punta dello Spalmatore e da qua nella splendida cala Sidoti dove rigenerarci con un tuffo nelle limpide acque dell’Isola che è una delle aree marine protette più famose e apprezzate del Mediterraneo.

PROGRAMMA 

1° giorno – Venerdì 1°giugno

Ore 13.00 – Partenza da Palermo con Aliscafo Liberty-lines

Ore 14.30 – Arrivo a Ustica e sistemazione nelle camere dell’hotel

Ore 15:30 – Inizio Escursione Sentiero del Mezzogiorno

Il trekking parte dalla Torre di Santa Maria, una delle fortificazione edificate intorno al 1760 dai Borboni per difendere gli abitanti dell’isola dalle scorrerei dei pirati barbareschi. Da qua il percorso, in gran parte pianeggiante a parte qualche piccola salitella, procede lungo una vecchia mulattiera, oramai in disuso, che serpeggia lungo il versante meridionale dell’isola. L’itinerario si snoda quindi attraverso i suggestivi paesaggi costieri dell’isola, da punta San Paolo a Punta Dell’Arpa, in un tripudio di colori che vanno dal nero delle rocce laviche punteggiate dalla verde della vegetazione abbarbicata sulle rupi al blu intenso delle acque.

Distanza: circa 5 km

Difficoltà: facile (T/E) Il percorso si snoda essenzialmente su mulattiere e sentieri ben tracciati

Dislivello: circa 200 m.

Durata: 3,5 ore circa, comprese le soste

Ore – 20,30 Cena


2° giorno – Sabato 2 giugno

Ore 10.30 – Inizio escursione Monte guardia dei Turchi

Questo trekking si snoda lungo l’unico vero rilievo dell’isola, il Complesso di Monte Guardia dei Turchi che nel suo punto più elevato raggiunge la quota di 248 metri. Lungo questa passeggiata incontreremo diverse grotte di origine lavica o create dall’uomo per estrarre materiale da costruzione, attraverseremo la pineta e da punti panoramici godremo di un’impareggiabile vista a volo d’uccello sull’isola. Arriveremo a Punta dello Spalmatore e da qua nella splendida Cala Sidoti, dove rigenerarci con un tuffo nelle limpide acque dell’isola che è una delle aree marine protette più famose e apprezzate del Mediterraneo. Ritorneremo poi sui nostri passi fino a immetterci su un sentierino che ci condurrà sino al Villaggio di Punta Tramontana, sito preistorico dell’età del bronzo ed il Gorgo Salato, un punto di raccolta d’acqua piovana nella roccia dove stazionano diversi uccelli migratori. da qua raggiungeremo il paese e quindi l’albergo.

Distanza: circa 9 km

Difficoltà: media (E). Il percorso si snoda essenzialmente su stradelle e sentieri ben tracciati; il alcuni punti, tuttavia, il sentiero non è ben tracciato e potrebbe presentare lievi difficoltà. L’elemento che potrebbe rendere l’escursione impegnativa è la lunghezza complessiva e il probabile caldo

Dislivello: circa 350 m.

Durata: 6 ore circa, comprese le soste

Ore 17.00 – Visita azienda agricola con degustazioni vini e prodotti tipici locali

Ore 20.30 – Cena


3° giorno – Domenica 3 giugno

Ore 8:30 Passeggiata alla Rocca della Falconiera

La “Falconiera” è una piccola altura (circa 160 m nel suo punto sommitale) che sovrasta a nord il centro abitato. Grazie alla sua posizione strategica venne già occupato a partire dal III al sec. a. C. dai Romani, di questa fase rimane una necropoli di tombe ipogee, tracce di pavimentazione, cisterne scavate nella rocce per approvvigionamento idrico nonché resti di ceramiche e altre suppellettili. L’elemento comunque più interessante e suggestivo è la fortificazione fatta edificare dai Borboni intorno alla seconda metà del 1700 che, insieme alla Torre dello Spalmatore e alla Torre di Santa Maria, avevano il compito di proteggere i coloni di Ustica dalle scorrerie dei pirati

Distanza: circa 2 km

Difficoltà: Facile (T).

Dislivello: circa 150 m.

Durata: 1,5 ore circa, comprese le soste

Ore 10:00Tour in Barca dell’Isola di Ustica (facoltativo). Scopriremo le coste frastagliate dell’isola che nascondono bellissime grotte, insenature e calette attraverso un giro in barca. Possibilità di fare il bagno e attività di snorkeling

Ore 13.30 – Pranzo libero

Ore 18.45 – Partenza da Ustica per Palermo

 

INFORMAZIONI e COSTI 

€ 45 quota Silene a persona per servizi guida, organizzazione e assicurazione (da versare tramite bonifico o brevi manu). € 195 quota a persona per altri servizi comprendente: biglietto A/R Palermo-Ustica in aliscafo, 2 giorni di pernottamento in stanza doppia presso l’Hotel Clelia (3 stelle), 1 cena a base di pesce e 1 cena a base di pizza con antipasti (bevande incluse per entrambe le cene), transfer porto hotel giorni arrivo e partenza. Le quote NON comprendono i pranzi al sacco, extra di menù e di carattere personale, pasti liberi o non menzionati, giro in barca dell’isola (€ 15) che sarà pagato da ciascun partecipante sul posto la mattina stessa e tutto quanto non espressamente sopra indicato ne “la quota comprende”. 

PRENOTAZIONI

Per prenotarsi occorre versare un anticipo di € 45, brevi manu o tramite bonifico entro martedì 22 maggio. Il bonifico dovrà essere intestato a: Silene soc. coop. a r.l. Banca Don Rizzo Alcamo – Agenzia Palermo. Codice Iban: IT12Q0894604601000009485803. Specificando nella causale: VIAGGIO USTICA – NOME e COGNOME dei partecipanti. Per informazioni e prenotazioni contattare: Calogero: 3331526549 – calogero@silenecoop.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *