27 e 28 Ottobre 2018 IL CAMMINO DEI VENTIMIGLIA – III edizione. Traversata da Geraci Siculo a Castelbuono nel grande feudo madonita

Il Cammino dei Ventimiglia, nacque da un fortunato e felice sopralluogo svolto da Eduardo e Calogero nell’ormai remoto 2015 (Archivio Silenico, pergamena 8, scaffale prelauream sciarensis e seguenti) in quel dei madoniti monti. Cercando ruscelli e sognando l’ultima criptopopolazione di lontra dell’isola, i due giovincelli capitarono invece dentro un florido bosco tra Geraci Siculo e Castelbuono, il Bosco Cava, nel cui cuore, una antica chiesa, un’abbazia medievale, campeggia solitaria e accogliente: la Chiesa dell’Annunziata.                                                                                        Successivamente, da una chiacchierata tra Eduardo e l’amico Giuseppe Geraci (Kakkabe Trekking), vide la luce l’idea di un Cammino che, partendo da Geraci Siculo e arrivando a Castelbuono, attraversasse quella magica porzione di Madonie, l’antica e ubertosa Contea dei Ventimiglia. Un cammino che non aveva la pretesa, forse un po’ abusata oggigiorno, di riscoprire e rivitalizzare chissà quale antica via sacra. Per quanto il percorso individuato, da Castelbuono a Geraci Siculo, abbia tutte le caratteristiche per essere una antica via storica, a noi piace innanzitutto presentarlo come uno spettacolare trekking che attraversa luoghi storici e naturalistici tra le due Capitali del “Regno” dei Ventimiglia, Castelbuono e Geraci Siculo.  Ma ecco il programma di questa III edizione.

 

 

 

 

DESCRIZIONE
L’itinerario, in due tappe, si snoda per saliscendi, lungo sentieri,
stradelle forestali e pascoli, tra 700 e 1000 metri di quota sul livello
del mare, toccando un’altezza massima di circa 1200 metri e minima di 420 metri (all’arrivo a Castelbuono). Il percorso è da considerare di difficoltà alta. Si prevedono circa 10-12 ore complessive di cammino escluse soste, con un dislivello di circa 800 metri in salita, e una lunghezza di circa 30 km.
Inizio e fine del Cammino sono le due “capitali” del feudo, Geraci Siculo e Castelbuono, appunto. Inizialmente i Ventimiglia eressero a centro di potere Geraci Siculo, abbarbicato col suo castello a 1000 metri di altitudine. Successivamente quel ruolo venne ricoperto da Castelbuono che, grazie alla posizione collinare e ad un clima più mite, venne eletta a nuova residenza della famiglia che vi edificò un nuovo castello.
L’evento rientra tra le “Vie Sacre in Sicilia”, un progetto che intende valorizzare i cammini e le vie sacre legate alle vite dei santi e beati siciliani e ai pellegrinaggi che videro viandanti e fedeli percorrere in lungo e in largo l’isola nella storia. 

PROGRAMMA

SABATO 27 OTTOBRE 2018
*GERACI SICULO – CHIESA DELL’ANNUNZIATA (BOSCO CAVA)
Castello di Geraci – Piano Fiducia – San Cosimano – Scaletta d’Alfano – Bosco Cava – Chiesa dell’Annunziata

Note tecniche:
Tempo di percorrenza: 4 ore
Dislivello: +270m / -700m
Lunghezza del percorso: 14 km 
Difficoltà: media (gli ultimi 4 km constano di un dislivello negativo di 500 metri)

DOMENICA 28 OTTOBRE 2018
*CHIESA DELL’ANNUNZIATA (BOSCO CAVA) – CASTELBUONO
Chiesa dell’Annunziata – Pizzo Verde – Vicaretto – Rocca di Gonato – Eremo di Liccia – Castelbuono

Note tecniche:
Tempo di percorrenza: 5-6 ore
Dislivello: +580m / -846m
Lunghezza del percorso: 16 km circa
Difficoltà: impegnativa (il percorso, pur svolgendosi quasi interamente su sentieri e stradelle – queste ultime accidentate in alcuni tratti – è impegnativo per via della lunghezza e del dislivello complessivo).

*** TUTTI I PASTI SARANNO A CARICO E CURA DEI PARTECIPANTI SECONDO LE PROPRIE ESIGENZE ***
– Pranzo al sacco del primo giorno
– Cena del primo giorno
– Colazione del secondo giorno
– Pranzo al sacco del secondo giorno (da portare già il primo giorno, si consiglia dunque di portare cibo non deperibile e quindi pronto per il consumo)

PERNOTTAMENTO
Pernottamento in sacco a pelo nella chiesa dell’Annunziata (portare sacco a pelo e stuoino) o in tenda (della quale ciascun partecipante provvederà autonomamente) nello spazio antistante la chiesa. 

ALTRE INFORMAZIONI UTILI
Raduno con mezzi propri (8:15 Palermo, Bar Oceania; secondo raduno 8:50 Bar Tre Stelle presso uscita Termini Imerese, autostrada PA-CT) e partenza alle 9:00 in direzione Madonie. Lasciati alcuni mezzi a Castelbuono si raggiunge Geraci Siculo per iniziare il Cammino. 
Al termine del Cammino, giunti a Castelbuono, intorno alle 17 della domenica, con gli automezzi lasciati sul posto il giorno precedente, si vanno a recuperare le auto rimaste a Geraci Siculo, dopodichè si farà rientro nelle rispettive sedi.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 20
(comprensive di Organizzazione ed Accompagnamento a cura delle guide escursionistiche AIGAE di Kàkkabe Trekking e di Silene).

CONTRIBUTO CARBURANTE
Il contributo carburante è stimato in 40 € (INCLUSI PEDAGGI AUTOSTRADALI) da dividere tra i membri dell’equipaggio.

Organizzatori del Cammino dei Ventimiglia sono l’Associazione Kàkkabe Trekking e la Cooperativa Silene.

Per info e prenotazioni contattare: 
° Giuseppe Geraci (Kakkabe Trekking): 339 2009857 – kakkabetrekking@libero.it
° Filippo Rizzo (Cooperativa Silene): 329 1232755 – filyr14@gmail.com

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO 
*GIOVEDI’ 25 OTTOBRE 2018*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *