8 maggio. Pizzo Orecchiuta e Balzo Cavallo

Con questa riproposizione del percorso si aggiunge una variante che lo rende più impegnativa ma che assicura ancora più panorami e ancora più soddisfazioni.
Il Pizzo Orecchiuta (662 m s.l.m.) è una delle mete meno conosciute del panorama escursionistico palermitano. Esso fa parte del complesso carbonatico di cui si compone anche il Monte Grifone, che con i suoi 832 metri di quota sovrasta il panorama del Sud della Città di Palermo. Si erge sulla Valle Orecchiuta, ricoperta da un rimboschimento a pini mediterranei realizzato nel secolo scorso. Sotto di esso si sta sviluppando un rigoglioso sottobosco di specie mediterranee.
Ma prima ci dirigeremo al cosiddetto “Balzo Cavallo”, modesto rilievo roccioso che sovrasta l’abitato di Falsomiele, dove si trova uno scorcio unico su Palermo. Ritorneremo dunque sui nostri passi in direzione Orecchiuta, attraversando molteplici piante tra cui variopinte orchidee. Raggiunto finalmente il Pizzo Orecchiuta sul quale pranzeremo, ecco la novità rispetto alla prima edizione: questa volta saliremo sul versante in un breve percorso fuori sentiero fino a raggiungere la vetta più alta della zona, ossia il Balzo Rosso (862 m.s.l.m.). Da qui scorgeremo da lontano alcune delle montagne più alte della provincia di Palermo. Infine tramite sentieri e stradelle scenderemo piano piano giù per la montagna fino a raggiungere le auto, passando nel frattempo tra la macchia mediterranea.

COME, DOVE E QUANDO           

-Il raduno è previsto presso il Terminal AST di Piazzale Giotto, per le ore 08:45. Partenza alle 9:00 con mezzi propri.     

-Il rientro a Palermo è previsto per le ore 17:00 circa.   

Quota di partecipazione: La quota di partecipazione è di 10 € a persona. Per gli studenti universitari e per i ragazzi da 11 a 18 anni la quota è di 7 €. I bambini sono nostri ospiti.

Contributo carburante: invitiamo a usare il minor numero di auto possibile al fine di contribuire a diminuire il traffico e l’inquinamento. Stimiamo un contributo carburante di circa 10€ a equipaggio.

INFORMAZIONI TECNICHE:

– Lunghezza e forma del percorso: 11 km. Percorso sia andata e ritorno, sia anello        

– Dislivello: 750 m.

– Tempo di cammino: circa 7 ore pause comprese.

– Difficoltà: medio-difficile. Percorreremo per una buona parte del percorso sentieri forestali ben strutturati e stradelle forestali pianeggianti. L’ascesa verso il Balzo Rosso sarà invece prima su sentiero e poi fuori sentiero (con un breve tratto un po’ ripido in salita), fino alla linea tagliafuoco. Dopo si torna su sentieri e stradelle.

– Note: importante indossare scarpe da trekking e consigliamo di indossare pantaloni lunghi possibilmente stretti alle caviglie e magliette adatte alla stagione (giacca a vento e abbigliamento a cipolla). Portare acqua e pranzo a sacco. Sono consigliati anche binocoli, macchine fotografiche, crema solare e occhiali da sole.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 5 =