Ciaspolando sui madoniti monti 2020. Date e programmi

Viene Gennaio silenzioso e lieve / fragore di fiumi addormentati / sulle cui rive danzano come neve / silenici allegri e spensierati” canta (parafrasato) il poeta. E gennaio è neve che copre come un manto i madoniti monti creando coreografie uniche, alberi giganti assopiti su fianchi aspri delle montagne attraversati da sinuosi e suggestivi sentieri dove ci inerpicheremo con le CIASPOLE con la COOPERATIVA SILENE assieme a Vincenzo Scavuzzo di MADONIE OUTDOOUR.

Le ciaspolate (dal ladino della Val di Non “ciaspe”) sono  escursioni con delle “racchette” particolari che permettono di camminare sulla neve fresca senza affondare. Ne deriva una camminata riflessiva, lenta, dove la condensa del nostro respiro si fonde con l’aria pura mentre il nostro sguardo si perde nel suggestivo paesaggio degli alberi innevati. 

Un’esperienza che ci permetterà di godere dei percorsi “classici” dell’escursionismo madonita da un punto di vista inedito e irripetibile.

Le date e le mete proposte:

SABATO 18 GENNAIO – Piano Cervi

DOMENICA 19 GENNAIO – Pizzo Carbonara

SABATO 25 GENNAIO – Monte Ferro (ANNULLATA)

DOMENICA 26 GENNAIO – Piano Cervi

SABATO 18 / DOMENICA 26 GENNAIO: Piano Cervi

L’escursione si svolgerà nei famosi sentieri del complesso di Monte Cervi, nel cuore delle Madonie. Il percorso inizia da portella Colla e si dipana inizialmente lungo una carrareccia che attraversa una fitta e ombrosa foresta di faggi e aceri per raggiungere il meraviglioso Piano Cervi: qua il nostro itinerario prosegue lungo un intreccio di sentieri sovrastati da alberi secolari che, con un itinerario ad anello, ci ricondurrà al pratone di Piano Cervi e quindi al punto di partenza.

Durante la passeggiata potremo osservare anche la notevole varietà geologica del territorio: interessante il passaggio da rocce argillose a rocce carbonatiche arricchite da bellissime radiolariti e soffermarci sugli aspetti naturalistici di una delle nicchie di biodiversità dell’intera Sicilia

Note tecniche:

Lunghezza: 8 km circa

Dislivello: 400 m. circa

Difficoltà: media (il percorso si snoda essenzialmente su stradelle forestali e sentieri ben tracciati, tuttavia può presentarsi faticoso per chi è alla prima esperienza con le ciaspole)

DOMENICA 19 GENNAIO: Pizzo Carbonara.

Si tratta di una delle più suggestive passeggiate in natura che può offrire la nostra isola: dal pratone di Piano Battaglietta (poco sopra il più noto Piano Battaglia) ci inerpicheremo su un sentiero che risale lungo la portella che conduce a Pizzo Antenna e da qua lungo i sentieri che lambiscono Vallone Zottafonda fino a d arrivare alla vetta del Carbonara che, coi suoi 1979 m. è la montagna più alta della Sicilia e la seconda cima dopo l’Etna. L’itinerario proposto prosegue poi sul versante occidentale del complesso montuoso fino ad arrivare al punto di partenza. E’ un’ itinerario che tutti gli appassionati di escursionismo già conoscono per via dei superbi panorami che si possono ammirare durante il percorso ma l’emozione di affrontarla con ciaspole ai piedi circondati dal un paesaggio colorato di neve è unico e impagabile


Note tecniche:

Lunghezza: 7,5 km circa

Dislivello: 450 m. circa

Difficoltà: escursione medio – difficile. La principale difficoltà, che può rendere impegnativa l’escursione, è la neve affrontata con le ciaspole e le quote elevate raggiunte nonchè il dislivello non indifferente

SABATO 25 GENNAIO: Monte Ferro

Percorso decisamente affascinante, di media difficoltà, quello proposto per domenica prossima dall’Asd Madonie Outdoor. Una bella camminata ad “anello” con partenza alla base di Monte Spina Puci (1755 mt), nei pressi del parcheggio pullman di Piano Battaglia, salita sul brullo e affascinate Monte Ferro (1906 mt), con i suoi grigi calcari ricchi di fossili marini ad ammirare il panorama verso il mar Tirreno e le Eolie , con l’Etna sullo sfondo e ridiscesa con passaggio dall’Inghiottitoio della Battaglietta.

Note tecniche:

Lunghezza: 8 km circa

Dislivello: 600 m. circa

Difficoltà: escursione difficile. Escursione impegnativa sia considerato il dislivello non indifferente sia il terreno innevato neve da affrontare con le ciaspole per cui se ne suggerisce la partecipazione agli escursionisti allenati

DOVE COME QUANDO – PER TUTTE LE ESCURSIONI

Raduno, per chi parte da Palermo, alle ore 8:00 a Piazzale Lennon/Giotto (pressi terminal AST) e partenza alle 8:15 con mezzi propri. Rientro previsto alle 19:00 circa

Cosa portare: Scarponcini da trekking e abbigliamento adatto al clima freddo e ambiente innevato. Zaino con il pranzo al sacco. Sono inoltre consigliati: occhiali da sole, crema solare, ghette.

Quota di partecipazione: 20€ a persona. La quota comprende il noleggio delle ciaspole con relativi bastoncini e il servizio di guida

Contributo carburante: Il contributo carburante per lo spostamento in auto è stimato di circa 25 € che suggeriamo di dividere tra i membri dell’equipaggio, escluso il proprietario/autista del mezzo.

NB: Necessarie le catene a bordo

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:

Calogero: 3331526549 (cell e whatsapp) – calogero@silenecoop.org

Vi preghiamo di comunicare per tempo l’eventuale disdetta, il vostro posto potrà così essere occupato da altre persone rimaste escluse.

La prenotazione è obbligatoria (posti limitati)

NB IN CASO DI MANCANZA O SCARSITÀ DI NEVE LE ESCURSIONI VERRANNO EFFETTUATE SENZA CIASPOLE. IN QUESTO CASO PROVVEDEREMO A DARNE TEMPESTIVA COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − otto =